100%  Made in Italy


FILOSOFIA

 

Marelli desidera scrivere questo articolo per farvi scoprire qualcosa di nuovo.

Ormai sia in Europa che altrove, grazie al impegno di molti brand italiani, le persone vogliono  solo tessuti biologici che rispettino la natura. Un prodotto è biologico se nella etichetta del prodotto è stampata ............(continua)


ARTE

STORIA MILLENARIA

 

Diverse documentazioni asseriscono che le origini del Pizzo di Cantù a fuselli, vanno ricollegate indubbiamente all’attività svolta principalmente dagli istituti religiosi nel periodo del trecento e quattrocento.......(continua)

 

Il merletto, o pizzo, di Cantù, è sinonimo di eleganza, pazienza e precisione dell’artigianato Made in Italy.

Si tratta di un merletto fatto a mano utilizzando un cuscino detto tombolo e intrecciando dei fili di cotone su un disegno chiamata cartina.

Marelli .......(continua)

 


CANTU'

  

Per molte ragioni si può visitare il Canturino: per girovagare nei boschi del Parco Brughiera o fra i colli brianzoli, per il gusto di scoprire vestigia di un leggendario passato (la basilica protoromanica di San Vincenzo a Galliano o i nobili palazzi di Anzano e Inverigo) e non ultimo per scoprire l'artigianato locale. Chi non ha mai sentito parlare del merletti di Cantù ......(continua)

 

 

 



NOVELLA o favola

 

C'era una volta una regina che aveva tre figli, una era …. desiderosa di diventare bella e gentile.  
Si chiamava Chiara

Ma Chiara detestava i fuselli: non amava intrecciare i piccoli bastoncini di legno!  
Per correggere questo vizio la madre la portò da una regina a Cantù, che aveva la fama di essere molto rigida.  
Mia figlia lavora il Pizzo di Cantù egregiamente!” disse presentandole Chiara. “Conosce molte lavorazioni ed è veloce. Sarà felice di lavorare per Lei!” E se ne andò. A questa regina piacevano molto i pizzi: aveva un'intera collezione di cartine e differenti disegni che aspettavano di essere lavorati sul tombolo.

Tutta contenta, vi portò Chiara e le disse:

Eccoti la mia cartina: quando avrai terminato il Pizzo di Cantù, ti darò in sposa a mio figlio, il principe!”.

Chiara si mise alla finestra, sognando com'era il bel principe.

Le ore passavano .... (continua)

 

 



 

 

 

Marelli realizza .... Un  fiore di pizzo è breve, ma la gioia che dona in un minuto è una di quelle cose che non hanno un inizio o una fine.

 

(Paul Claudel)


IL NOSTRO SOGNO

 

Marelli continua un grande sogno: trasformare il piacere dell’eleganza italiana in un gesto quotidiano alla portata di tutti. Marelli ha immaginato un nuovo modo di vestire la casa con il Pizzo di Cantù, che fosse moderno e che permettesse a chiunque di acquistarlo.

In poche parole, un'eccellenza italiana a portata di tutti.

Un modo innovativo pensato per trasmettere e promuovere i valori della nostra tradizione lombarda (Brianza = Italia), reinterpretati dagli artigiani di oggi.

Questo sogno è diventato negli anni una realtà sempre più grande.

Marelli ha tagliato centinaia di metri di pregiati tessuti italiani, cucito migliaia di pizzi, utilizzato migliaia di centimetri di filo, configurato diversi progetti e attraversato diversi Stati nel mondo per portare il Made in Italy nelle case di tutti.

Con passione e dedizione, Marelli continua a credere nella nobile arte del far bene e nel valore estetico di un capo personalizzato con maestria. Scegliere un prodotto Marelli vuol dire non solo prediligere l’eccellenza italiana, ma concedersi il piacere di vivere una tradizione artigianale con la consapevolezza di possedere un oggetto d’arte.